Archivio mensile:luglio 2013

Bracciali estivi (sempre facili)

Standard

Proseguendo il discorso iniziato nel post precedente, oggi mostro un piccolo esempio di bracciali decisamente estivi perchè allegri e colorati.

bracciali facile

 

Quello che li rende particolari sono le grosse sfere – molto irregolari, ma è voluto – realizzate in pasta polimerica ad effetto lava.

Ovviamente, non ne avevo mai sentito parlare, ma poi ho visto questo video  ed ho scoperto che si tratta di una tecnica vecchissima e conosciutissima. Ho approfittato di un week-end senza parenti intorno (un po’ mi vergogno di mettermi a fare questi esperimenti alla mia non verde età…) e via con il Fimo, in questi ultimi tempi troppo trascurato.

Stamattina ho ripreso il tutto in mano e ho montato le perlotte laviche su un filo memory inframmezzate da distanzieri vari; per chiudere le due estremità  ho formato con le pinze una sorta di spirale doppia e bella solida  a cui ho applicato degli anelli e la chiusura (nelle foto  ancora assente).

bracciale effetto lava

 

Alla prossima. T

 

Annunci

Bracciale (e orecchini) chain-maille

Standard

Per prima cosa presento il mio project manager addetto al controllo qualità profondamente addorm, ops, impegnato nello scegliere materiali e tecniche adeguate che rendano il blog sempre più interessante.  Buon lavoro, Filippo.

filippo dorme

Ed ecco il risultato: un bracciale in chain-maille, di un livello di difficoltà adatto anche a una che se intende poco – per ora – come me:

bracciale chainmaille

Partiamo dall’inizio. Al solito un po’ di catene da smaltire, qualche perlina di troppo con il foro grosso (con tutto il rispetto per la moda del momento, la fettuccia elastica proprio non mi piace) e questo video-tutorial incontrato per caso. Voilà, il trenino è partito e non riuscivo più a scendere per cui ho aggiunto anche gli orecchini e probabilmente, con le ultimissime rimanenze, un ciondolino. E’ molto carino, veloce da realizzare, persino elegante, di sicuro con mille varianti di dimensioni e colori.

parure chainmaille

Alla prossima (sempre con cosucce facili e rapide, perchè, specie se si è in vacanza,  è bello e giusto pensare a noi e agli altri senza faticare troppo…) T.

Collana con frangia

Standard

Da qualche parte ho già trattato l’argomento: oggi ripropongo una dell’ultima serie perchè sono davvero facili da fare e sono molto adatte alla stagione.

Si tratta di questo tipo di collane, o meglio collanine:

collana frangia

Per farne una come quella in foto  (non eccezionale,lo so,  ma ho dovuto contrastarla molto perchè era chiarissima) occorrono 7 chiodini di misura normale e si infila la sequenza prescelta prestando  un minimo di attenzione se si vuole creare un andamento a scalare e realizzando con le pinze un occhiello terminale. Si inseriscono poi tutti e 7  su un altro chiodino o filo metallico  e se si vuole  – dipende dalla lunghezza a disposizione – si alternano con altre perline. Secondo me quest’ultimo passaggio è necessario se si è usato sui chiodini del materiale piuttosto grosso che necessita quindi di più spazio ai lati per stare allineato.

Si formano due nuove asole sul chiodino orizzontale, si applicano degli anellini o si inserisce direttamente su una catena, sempre a piacere…. Più facile di così non si può ed il risultato è davvero carino. oltre che veloce.

Alla prossima. T