Archivi tag: pendente perline

Pendente “triangolo su triangolo”

Standard

Eccolo qui, nella versione rosa; ne avevo realizzato uno anche in blu ma si è nascosto in qualche angolino e per ora è irreperibile.

pendente_peyote     pendente_chattycathy

 

Ho seguito passo passo il video-tutorial di Kelly di Offthebeadedpath realizzando al peyote  due triangoli separati e di misura diversa; il più piccolo viene poi cucito sopra quello più grande e prima della cucitura dell’ultimo lato si inserisce il rivoli.

Non ho incontrato alcuna difficoltà e anche il momento dell’assemblaggio dei due triangoli non mi ha causato problemi tant’è vero che  ho subito iniziato un altro pendente (quello che risulta disperso). Mi piacciono molto i lavori di questa simpatica signora americana,una neo-mamma che ha visto ulteriormente ridursi il tempo a disposizione per lavoro,  blog e tutorial per il suo canale.

A questo proposito mi ha davvero colpita una sua riflessione sui tempi di preparazione di una “creazione”:

per il disegno occorrono da 1 a 40 ore

stendere il modello e fare foto da 1 a 8 ore

modificare le foto da 30 minuti a 2 ore

per collegare le foto al modello e farlo diventare un pdf da vendere al pubblico da 1 a 2 ore

in più la realizzazione del video che può durare anche uno o più giorni.

Non essendo io una creativa “naturale” normalmente seguo le istruzioni di qualcun altro più bravo e capace di me e adesso che ho visto nero su bianco quanto tempo in effetti  occorre l’ammirazione si è unita alla gratitudine ed al rispetto. Chapeau!

Per finire e recuperare un po’ sulla tabella di marcia visto che sono mancata da queste pagine per qualche settimana vorrei inserire due foto riguardo alla tecnica netted che ha tanto  interessato. I riferimenti  li trovate qui  e qui.

choker          parure_netted

 

Tutto questo per dire che un bracciale leggermente più lungo può diventare un girocollo, quello che in inglese si chiama “choker”particolarmente adatto a chi possiede un collo sottile e slanciato (non la sottoscritta, infatti qui lo indossa una mia cara amica..con i giusti requisiti).

Alla prossima. T

 

 

 

 

 

 

Annunci

Amore a prima vista

Standard

Sarà un po’ esagerato come paragone, ma come un forte sentimento dà gioie e dolori, altrettanta alternanza ho provato nel cercare di realizzare questo:

modulo a petalo

Ora proverò a spiegarmi. Innanzi tutto il tutorial originale (un regalo di Natale per i lettori!) di Cynthia Newcomer Daniel prevede la creazione di un fiore, una poinsettia per la precisione: 6 petali tutti uguali uniti insieme con una piccola cucitura sui lati. Molto bello, grandino, elegante….

Diciamo subito che le spiegazioni sono chiare, ma tant’è, anche se non c’erano difficoltà visibili, ho avuto lo stesso qualche intoppo, forse per poca concentrazione. Ma continuava a piacermi tanto (ah, l’amore) per cui ricominciavo da capo.

Si prepara prima una forma base su cui si inserisce una sorta di sovrascrittura con altre perline, quella che in inglese  di solito viene definita  embellishment.

Alla fine, sono arrivata a produrre un petalo, poi due, poi tre, sempre più velocemente perchè tutte le barriere erano finalmente cadute. Al terzo, ormai sazia,  mi sono fermata…. e ho cominciato a pensare come utilizzare quelli che non mi sembravano più solo petali, ma moduli replicabili,  in maniera un po’ diversa.

Forse una parure ciondolo/orecchini?

modulo petalo

oppure unirli tutti e tre per formare una forma a fiore stilizzata?

modulo a petalo

 

Come ho già detto, in questi giorni non ho la testa proprio libera e dedicare qualche ritaglio di tempo alle perline è salutare. Concludere però è un’altra cosa, per cui al momento considero questi amati petalini una specie di work in progress, che ovviamente mi riprometto di concludere presto.

Alla prossima. T

 

 

 

 

 

Pendenti

Standard

In questi giorni non riesco a occuparmi come vorrei delle perline per cui, siccome  il blog ha sempre fame di cose nuove, propongo due oggettini pronti da tempo e che non pensavo di pubblicare.

Uno, il pendente a cuore, è stato realizzato seguendo lo schema  – istruzioni chiarissime – tratto da Aroundthebeadingtable. E’ semplice, ma fa il suo bell’effetto..da indossare tutti i giorni.

pendente a cuore

Il secondo è ancora più semplice e in rete se ne trovano parecchi esempi: si lavora con i due capi del filo in modo da formare un diametro esterno con due elementi  ed uno più interno con uno (si può giocare con le quantità). Ogni modulo è separato dal successivo tramite distanziatori:  io li ho preferiti più lineari rispetto a quelli di strass solitamente usati in questo tipo di lavorazione, e devo dire che mi piacciono di più. Il risultato è appariscente, ma simpatico e costituisce anche un buon sistema per eliminare qualche cristallo di troppo.

 

pendenteAlla prossima. T

 

 

Pendente con superduo

Standard

Finalmente anch’io sono in possesso di un mucchietto di superduo. Fino ad oggi ne avevo avuto per le mani solo un sacchettino ino-ino che in men che non si dica era sparito all’interno di due componenti per bracciali, E poi avevo sempre aspettato il momento per fare acquisti e con i tempi che corrono questo momento ha un po’ tardato a venire. Ma è venuto. Per le mie piccole compere sono sempre rimasta in Polonia, ma questa volta ho voluto provare  beading.pl  e devo dire che mi sono trovata altrettanto bene che con beadbeauty. Quello che mi ha fatto decidere per  il primo sito è stata la possibilità di comprare il FireLine. Da tanto desideravo provarlo e adesso che finalmente ho iniziato ad usarlo devo dire che ne vale veramente la pena.

Ecco uno dei primi lavoretti realizzati:

pendente superduo

Ho preso l’idea da un tutorial di Offthebeadedpath: veloce, carino, proprio adatto per prendere dimestichezza (non che ci voglia molto) con le superduo.  Ne ho fatta anche un’altra  versione in cui ho tenuto i due cerchi separati e uniti da una piccola maglia di catena. Ugualmente bello, forse un po’ di più.

Alla prossima. T

Pendente triangolare

Standard

pendente perline triangolo                                 pendente perline triangolare

 

Se vi piace, questa volta occorrerà fare un giro un po’ più lungo.

L’ho visto proposto sul sito di Lufantasygioie e mi sembra doveroso farvi  passare da lei, se non la conoscete già.

Una volta realizzato il  pendente è molto bello, con la parte centrale sopraelevata, e dà davvero una grande soddisfazione.

p.s. Raramente  ho usato il blog per la ricerca di informazioni, ma sono veramente curiosa: qualcuno conosce il nome di questa pianta grassa, con le foglie (?) a cuspide triangolare (resto in tema con il pendente),  robustissima, dai fiorellini viola? Grazie in anticipo.

pianta grassa

Alla prossima. T