Archivi tag: chiudere una spirale Cellini

Girocollo

Standard

perliposta

Ho pensato di unire l’utile al dilettevole: quando qualcuno mi scrive chiedendo  piccoli aiuti o piccolissimi suggerimenti risponderò tramite post. In questo modo oltre che l’interessata penso di poter raggiungere più persone che magari hanno la stessa esigenza.

Inizio la nuova rubrica rivolgendomi a G. che cercava qualche indicazioni su come realizzare un girocollo con le perline.

Cara G., dal basso della mia esperienza e rifacendomi a quanto ho già realizzato (ed inevitabilmente ripetendomi), suggerirei queste proposte.

1) Anche se si ha poca pratica, la spirale Cellini è fattibile, soprattutto se ben spiegata (come in questo caso da Valentina OOO) . La consiglio  sempre  e sempre aggiungo che un solo spezzone  con una catenella sottile che lo attraversa tutto basta a realizzare un girocollo elegante e che tutti noteranno.

spirale Cellini

 

2) Se si ha ancora meno pratica, la spirale rope prospetta mille soluzioni. Rileggiti i miei vecchi post relativi a questa semplice tecnica, ripetitiva, ma sempre nuova come risultato finale.

spirale rope

 

Per semplificarmi la vita (ma al solito ognuno fa quello che vuole) quando finisce il filo ne approfitto per aggiungere un qualche tipo di decorazione che spezza la continuità della spirale e nasconde la giuntura….

3) Le beaded beads (Palline/sferette con perline).

beaded beads

Basta digitare in rete  e si trovano mille esempi. Spesso sono davvero molto facili da realizzare, permettono di smaltire piccoli quantitativi di avanzi e si possono alternare ad altri elementi (in questo caso un mix di anellini in seta ed in metallo) per dare vita ad un girocollo estivo e disinvolto utilizzando anche una collanina comprata già fatta. Non è possibile che nessuno le noti….

Spero di essere stata almeno utile a G. (e non solo) e comunque resto a disposizione per ogni tipo di chiarimento.

Alla prossima. T

 

Annunci

Come chiudere una spirale Cellini

Standard

spirale Cellini 

Dedicato alle principianti che desiderano provare qualcosa in più

Ho ricevuto parecchie richieste su come chiudere una spirale Cellini.

A me la spirale Cellini piace moltissimo, ma trovo che una collana o un bracciale  nella sua interezza non siano adatti alla mia persona.

Dopo aver provato varie soluzioni, per me la migliore è questa: utilizzare una spirale di lunghezza limitata e chiudere leggermente le aperture laterali con qualche giro di perline della  misura minore, senza fare aumenti, anzi stringendo leggermente passando in due anzichè in una perlina e fermandomi quando si è formato uno spazio necessario a far passare una collana.

In questo caso ho adoperato una catenella di piccolissime sferette  e mi sono ingegnata a formare  la chiusura da una parte e dall’altra utilizzando i fermagli (non so come meglio chiamarli)  che di solito si usano per i cordini.

Una volta che si è in grado di arrivare a questo punto, si aprono anche altre possibilità . Si può passare un cavetto all’interno della porzione di spirale e alle due estremità inserire qualche componente ( coppetta, perla, argentone, ecc. ) che  chiuda del tutto i fori laterali e da lì in avanti proseguire seguendo la propria fantasia e le proprie capacità. Ad esempio a me piacciono molto i  segmenti di spirale intervallati da catene. Fatemi sapere.

Alla prossima. T