Archivi tag: bracciale con perle

Sarà..

Standard

Sarà il rientro in città dopo una lunghissima permanenza in montagna, sarà il fatto di aver tanto sperimentato e poco prodotto, sarà la malinconia dopo certe notizie tristi per cui ho preferito dedicare tempo e spazio ai miei piccoli compagni di vita a quattro zampe… insomma per parecchie settimane sono rimasta in silenzio.

In verità penso che anche questa tipologia di blog debba in qualche modo rispecchiare la vita reale che non è esattamente perfetta come le creazioni che vi si pubblicano: non siamo macchine e qualche volta le pause sono necessarie.

Dicevo: dopo tanti esperimenti in parte conclusi ed in parte no, finalmente ho visto un po’ di luce. Seguendo un video  di Svetlana McDaniel e con un occhio a quanto stavano facendo le sue mani ed un altro alle scarne, ma precise, indicazioni in inglese, ho realizzato – non al primo colpo, ma questa non è una novità – questo bracciale che mi piace davvero molto:

bracciale casual

Adoro i contrasti, le perline inframmezzate con le catene, l’inserimento di componenti sdrammatizzanti: ecco qui c’è tutto questo e sono sicura che ripeterò l’esperimento in altri colori.

Brevissimi appunti:
1) per me le perle da 4 mm e le perline 11/0 non andavano molto d’accordo: si vedeva il filo nei vari passaggi e il tutto rimaneva troppo floscio, per cui ho ridotto la dimensione delle perle ed il risultato è stato perfetto. La spirale è facile e veloce e poi ne basta un pezzetto da 7 cm;
2) siccome non ho molta fiducia negli anelli di metallo per la chiusura uniti alla lavorazione di perline con due semplici passaggi di filo, ho fatto una leggera variante  sulle estremità: all’inizio ha lasciato una coda di filo di almeno 15 cm e una volta terminata la spirale ho realizzato un’asolina con 8 perline ripassando per bene il filo e fissandolo poi con una serie di nodi; stesso procedimento ripetuto dall’altro lato.

Tutto qui.

Alla prossima. T

Annunci

Braccialetto di perle

Standard

Tempo fa avevo realizzato un braccialetto di perle (qui il tutorial  di Lory68 che avevo seguito) utilizzando la tecnica netted per la trama su cui venivano  applicate tante, ma tante perle. Purtroppo avevo commesso un errore nella parte finale e, anche se probabilmente nessuno se ne sarebbe accorto, ai miei occhi questa perla mal messa dava un fastidio terribile.

Dopo decine di pandorine che in pratica si costruiscono nello stesso modo, mi sono sentita ormai pronta a ripetere l’esperimento fallito anche perchè questo tipo di braccialetto secondo me sta benissimo con la bella (!) stagione e soprattutto con jeans e maglietta. trama tecnica netted  

        tecnica netted

bracciale tecnica netted

Osservazioni: quasi nessuna. Devo dire che a distanza di tempo gli appunti presi si sono rivelati sempre chiari, a sostegno della validità del tutorial. Ho usato delle bugles (maschile, femminile? Mah..) da 2 mm come richiesto e non esattamente regolari. Quando lo rifarò, perchè lo rifarò, proverei con una misura un po’ più consistente.  Il bracciale una volta terminata la trama di base risulta  molto morbido, ma le perle che si aggiungono a completamento lo irrigidiscono nella maniera giusta. Deduco ancora che se si usano bugle più lunghe occorrerà anche aumentare in proporzione la misura delle perle di decorazione.

Aggiungo velocemente un tris di orecchini che non hanno bisogno di nessuna spiegazione: basta guardarli.

orecchini anelli

Alla prossima. T