Archivi tag: beaded beads

Girocollo

Standard

perliposta

Ho pensato di unire l’utile al dilettevole: quando qualcuno mi scrive chiedendo  piccoli aiuti o piccolissimi suggerimenti risponderò tramite post. In questo modo oltre che l’interessata penso di poter raggiungere più persone che magari hanno la stessa esigenza.

Inizio la nuova rubrica rivolgendomi a G. che cercava qualche indicazioni su come realizzare un girocollo con le perline.

Cara G., dal basso della mia esperienza e rifacendomi a quanto ho già realizzato (ed inevitabilmente ripetendomi), suggerirei queste proposte.

1) Anche se si ha poca pratica, la spirale Cellini è fattibile, soprattutto se ben spiegata (come in questo caso da Valentina OOO) . La consiglio  sempre  e sempre aggiungo che un solo spezzone  con una catenella sottile che lo attraversa tutto basta a realizzare un girocollo elegante e che tutti noteranno.

spirale Cellini

 

2) Se si ha ancora meno pratica, la spirale rope prospetta mille soluzioni. Rileggiti i miei vecchi post relativi a questa semplice tecnica, ripetitiva, ma sempre nuova come risultato finale.

spirale rope

 

Per semplificarmi la vita (ma al solito ognuno fa quello che vuole) quando finisce il filo ne approfitto per aggiungere un qualche tipo di decorazione che spezza la continuità della spirale e nasconde la giuntura….

3) Le beaded beads (Palline/sferette con perline).

beaded beads

Basta digitare in rete  e si trovano mille esempi. Spesso sono davvero molto facili da realizzare, permettono di smaltire piccoli quantitativi di avanzi e si possono alternare ad altri elementi (in questo caso un mix di anellini in seta ed in metallo) per dare vita ad un girocollo estivo e disinvolto utilizzando anche una collanina comprata già fatta. Non è possibile che nessuno le noti….

Spero di essere stata almeno utile a G. (e non solo) e comunque resto a disposizione per ogni tipo di chiarimento.

Alla prossima. T

 

Annunci

Pandorine

Standard

pandorina

Eccole qui, tante, luccicanti, davvero belle. Sono le pandorine style. Sono facili da fare, danno soddisfazione e piacciono a tutti.

Nella foto  sono radunate insieme, ma sono state realizzate seguendo modelli distinti: due, la seconda e la terza da sinistra sono lavorate con le Superduo – azzurre –   (su cui finalmente ho messo le mani) seguendo il tutorial di Cr3stina;  le altre, tutte uguali eppure tutte diverse, seguendo quello di Hombre210772. Grazie a loro ho esaudito un mio sogno.

Veniamo alle osservazioni.
1)Per me un grosso interrogativo è sempre il filo. Quale usare? Preferisco quello di nylon, ma sto migliorando anche con il filo da tessitura. Li ho provati entrambi ed il risultato che più mi soddisfa è quello dato dal nylon 0,20; la consistenza del lavoro è giusta, mentre con il filo da tessitura mi  resta tutto troppo floscio.
2) Usando le misure di perline consigliate nel tutorial di Hombre210772 a me risultano delle pandorine un po’ troppo piccole: allora ho preferito delle perline di conteria (direi 10/0) anzichè le 11/0 mentre ho sostituito le 15/0 che accompagnano sopra e sotto i bicono con delle 11/0.
3) Al momento della decorazione con i bicono (o cristalli o perle) ho infilato il cilindretto di perline su  un bastoncino (per l’esattezza una bacchetta da ristorante cinese che, ingrossandosi progressivamente,  lo  “blocca” ).pandorina

Monterò le belle pandorine  sul caucciù, ma anche a  questo proposito ho qualcosa da aggiungere: la felicità di avere sotto mano un bracciale o una collana praticamente già fatti, in caucciù cavo, da chiudere con gli appositi chiodini, per me è durata poco. Ho un’amica che “prova” la resistenza delle mie creazioni (!) e poi mi  riporta gli esiti del crash test personale: ebbene, per i laccetti di caucciù sono stati quasi subito negativi . Inesorabilmente, dopo un po’ di tempo  i bordi si slabbrano e ciò che è appeso cade a terra. Morale: ho cercato una via di mezzo e così infilo del cavetto dentro il caucciù e alle due uscite applico una normale chiusura. Pare che così funzioni…..ma i  nuovi test sono ancora in corso.

Alla prossima. T