Archivi categoria: Bla bla bla

24 Dicembre

Standard

Vigilia di Natale.

A tutti quelli che sono passati  e passeranno oggi da questo blog auguro

Merry-Christmas-2013-Wallpaper-Best-Background-

 

Buone feste. T

Annunci

Arrivederci

Standard

Ciao ciao, estate.

foto1498                 foto1499

Quando tornerai sarò felice di rivederti, ma ora, ti prego, porta via tutte le cose brutte che ci hai fatto vivere in questi tuoi giorni…. R/T

 

 

Propago ma non pago

Standard

Eccoci alla terza edizione di Propago ma non pago, manifestazione in cui ci si scambia semi, piante, consigli, La prima volta sono andata soprattutto  per curiosità ed è stata un’esperienza estremamente positiva, la seconda volta, molto più organizzata, è stata ugualmente simpatica e piacevole, la terza…. sarà senz’altro uguale, se non migliore…

volantino_22_sett_2013_sin

Alla prossima. T

Piano di lavoro

Standard

Nel senso proprio di un piano dove poter lavorare senza perdere e disperdere troppe perline. Questo post è stato caldamente suggerito dal gentile consorte che stufo per le continue ricerche sul pavimento non del Santo Graal ma di decine di perline un bel giorno mi ha portato a casa questa:

piano lavoro_perline

Una teglia per alimenti che misura 50X30 e costa meno di 3 euro. I successivi passaggi sono ovviamente facoltativi e l’ultimo è assolutamente da evitare…

pianolavoro_perline2

pianolavoro_perline3

 

Trippi

 

Devo ammettere che il tutto è molto comodo, portabile da una stanza all’altra e non si  perde QUASI più niente,

Alla prossima T

Propago ma non pago

Standard

Propago Ma Non PagoOggi, niente perline, ma qualcosa di diverso ed ugualmente bello.

 In quel di Cuneo, a Madonna dell’Olmo, all’interno del grande parco  di Villa Tornaforte, seconda edizione di Propago ma non pago, simpatica manifestazione dove è possibile scambiare piante, semi, bulbi, consigli, suggerimenti e tutto quello che ha a che fare con il verde.

Trovo che sia un’idea molto carina e funzionale e anche chi non è un contadino doc, ma semplicemente prova piacere dal vedere crescere quanto seminato o trapiantato, lì tra i banchi di Propago può incontrare altre persone ugualmente interessate e tramite baratto portarsi a casa le piantine o i semi che desidera.

Propagomanonpago Questo, in parte, il bottino. Tra tutti spiccano un gelsomino e parecchie piantine di assenzio, che cercavo da tempo in quanto è possibile ricavare insetticidi naturali contro svariati  nemici dell’ortolana apprensiva.

Le mie piantine grasse senza nome sono andate alla grande, un po’ meno i semi di anguria bianca da cui, a dire il vero, mi aspettavo di più in quanto si tratta di una specie quasi scomparsa e che è stata recuperata per un pelo.

E a settembre, la terza edizione, a Boves. Giusto il tempo di scambiare chiacchiere e piante e poi il lungo inverno.

 

Alla prossima. T

 

 

 

,

Contromaglia

Standard

Oggi vado veloce (sono molto nervosa…) perciò inizio subito con il presentare questa piccola, grande realizzazione (qui il tutorial di Cr3stina). Si tratta di una contromaglia che ovviamente permette di appendere ciondoli creati con le nostre manine, ma anche quelli ci ci piacciono già belli e fatti.

contromaglia al peyote

A me piace molto mescolare materiali diversi, per cui la trovo un’ottima soluzione.

Il secondo argomento, sempre trattato in maniera veloce,  riguarda questo contenitore.

contenitore per perline                                           contenitore3

                        

Ne parlo perchè non lo avevo mai visto (naturalmente non faccio testo): sono tanti “bicchierini” che si avvitano uno sull’altro fino a formare una colonnina di 6 contenitori per perline o altra minutaglia. E’ della To-Do, che mi dicono azienda specializzata in forniture  per la  creatività.

E sono molto nervosa….perchè quest’oggettino che mi piaceva tanto e che avevo appena fotografato qualche minuto fa è volato giù dal terrazzo spinto dai due gattacci di famiglia che si rincorrevano indiavolati  per tutta la casa. L’ho raccolto, ma direi che ormai è poco utilizzabile.

Sigh! Alla prossima. T

Orecchini, che passione

Standard

logo ilgufoorecchiniDa qualche tempo seguo  Ilgufoorecchini , il  blog di una ragazza dotata di uno spirito e di una carica notevoli che riesce a trasmettere anche dalle righe dei suoi post. Naturalmente non la conosco di persona, ma il web ormai ci ha abituato a queste amicizie virtuali: una volta si diceva  “amico di penna”, ora non so, forse “amico di tastiera”…

Andate a vedere le sue creazioni: recentemente si è dedicata al soutache e produce a ripetizione degli orecchini bellissimi, coloratissimi, di modissima. E con gli -issimi ho finito se no si monta la testa.

Devo dire, e l’ho già detto da qualche altra parte, che di questo mondo perlinifero non mi piacciono tanto le splendide foto di splendidi oggetti: nonostante la loro bellezza e perfezione mi sembrano senz’anima. Cento volte meglio qualcosa, non importa se imperfetto ( e non è questo il caso),  ma  che lasci trasparire lo sforzo che c’è stato dietro oppure piccoli spiragli sulla personalità di chi lo ha prodotto e ho l’impressione – spero giusta – che qualcosa stia cambiando, proprio in questa direzione. Piccole perle crescono…

Good job, a te  Martina e a tutte noi.

Alla prossima.  T

La violenza sulle donne

Standard

E’ un grosso problema e ignorarlo è da struzzi. Oggi, 14 febbraio, San Valentino, si terrà in tutto il mondo un flah mob contro la violenza sulle donne: un atto di sensibilizzazione verso quello che succede troppo spesso e che viene troppo spesso ignorato o giustificato.

Vi invito  ad andare un vedere il video che un amico blogger  ha scelto per diffondere a sua volta la notizia e l’evento: guardatelo, cercatene altri:  restiamo informati e giustamente indignati e tutti insieme cerchiamo di farci carico del rispetto  che ogni essere umano merita in quanto tale. 

T

Genova sotto la neve

Standard

Oggi è d’obbligo postare almeno due foto di quello che vedo dal mio terrazzino:

foto0940_001       foto0940_002

 Non è  possibile sporgersi di più quindi la visuale è limitata ai miei dirimpettai.

Certo che a Genova la neve non costituisce uno scenario abituale, ma questa volta il “big snow” ha voluto farci visita e presentarsi in pompa magna. Annunciatissimo, è veramente arrivato, anche se un po’ in ritardo sulla tabella di marcia.

Per tutto il giorno  la porzione di città in cui abito è stata avvolta  da un bianco silenzio: un ‘atmosfera ovattata che solo la neve sa regalare.
Poi, a metà mattinata, si è aggiunta la notizia delle dimissioni da papa del Papa ed il fatto ha reso la giornata dell’11 febbraio  ancora più straordinaria.
In effetti non accade spesso  che una nevicata storica si sommi ad un evento di rilevanza storica.

Come diceva la saggia Rossella: “Domani è un altro giorno”…

Buona serata. T