Archivi giornalieri: 2 marzo 2014

Grazie per il premio

Standard

liebsteraward

Dalla gentile Elybonfy di Crescerecreattivamente ho ricevuto questo riconoscimento.

Rispondo volentieri alle sue  domande:

1) Come mai hai aperto questo blog?
Per provare a condividere soddisfazioni, ricerche, prove e controprove in un campo – le creazioni con perline – che mai, dico mai, mi sarei aspettata di esplorare…

2) Qual è il tuo film preferito?
“The Artist”. Non vado molto al cinema, per cui cerco di scegliere bene quello che passa il convento…della TV. Questo film mi è piaciuto tantissimo, un delizioso bianco/nero, muto, tutto basato su musica ed espressività degli attori: chapeau!

3) Mare o montagna?
Sono visceralmente ligure e amo e vivo  il mare da una vita, anzi quando sono in montagna, guardando l’orizzonte, mi sembra di vederlo!

4) L’aggettivo che più ti rappresenta
Mi ritengo una persona attenta.

5) Un pregio e un difetto
Penso di essere generosa e molto aperta. Avendo insegnato per anni dovevo per forza avere queste caratteristiche. Difetto? Chi mi conosce bene (leggi marito) sintetizza in “Cocciuta”. Mah!

6) L’articolo che hai scritto che ti piace di più?
Tutti quelli in cui ho provato a dare dei suggerimenti che spero utili per chi arriva a leggere il mio blog.

7) Il viaggio dei sogni
Il viaggio dei miei sogni l’ho già fatto: in Cina, qualche anno fa. Che ci crediate o no, non sarei più tornata in Occidente; purtroppo…eccomi qui.

8) Il tuo colore preferito
Il grigio abbinato al rosa.

9) Qual è la passione?
Non ne ho una preponderante. In generale, direi che la cosa che mi piace di più è non smettere di imparare.

10) La canzone più bella
“La donna cannone” di De Gregori. Non una canzone, una poesia.

E ora passiamo a una piccola considerazione. Il web, la rete, l’informatica in senso lato per me sono ancora oscuri oggetti del desiderio, per cui incontro qualche difficoltà nel girarci dentro. A suo tempo,  non sono stata in grado di inserire nella fascia laterale del blog il riquadro dedicato ai followers, ai lettori fissi. Con il tempo, nella mia testa,  ho rovesciato questa incapacità in un qualcosa che mi differenziava da altri, perciò per il momento mi bastano le non poche persone che mi scrivono senza essere iscritte e/o che mi seguono per puro piacere.

Ragion per cui dedico a tutte loro questa segnalazione per il Liebster Award.

Grazie ancora, Elybonfy!

Alla prossima. T

Annunci