Braccialetto (ultimo) in filo elastico

Standard

Perchè ultimo? Perchè bisogna andare oltre e anche se è sempre piacevole fare questo tipo di oggetti (che tra l’altro piacciono e si vendono!!!), occorre tassativamente tentare nuove strade.

bracciale filo elastico

E allora perchè questo post? Risposta: perchè ho trovato l’unica indicazione veramente utile, cioè quale misura di filo elastico tagliare per ottenere un braccialetto giusto.

Ecco la ricettina magica (che mi sono permessa di tradurre  in centimetri):
misurare il proprio polso – aggiungere 1,27 cm – poi aggiungere 7,62 cm

Ad esempio il mio polso è 17 cm + 1, 27 = 18,27. Ora a 18,27 si aggiungono 7,62 cm per un totale di 25,89 cm . Quindi la misura ottimale è circa 26 centimetri di filo elastico, che ovviamente andrà riempito per circa 18/19 cm (per essere esatti, la misura del polso + 1,27 cm) con i componenti prescelti, mentre il resto, suddiviso sui due lati,  servirà per stringere con i nodi.

Sempre per dovere di correttezza vi metto il link per il bracciale in questione e relative spiegazioni.

Alla prossima con anelli! T

Una risposta »

  1. io invece non ho mai utilizzato il filo elastico.Non mi piace nel modo più assoluto,anche se l’insieme dei bracciali non è male senza chiusura,ma non fa per me.
    Baci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...