Archivi giornalieri: 16 gennaio 2014

Bracciale perline

Standard

Oggi  – brutta giornata dal punto di vista meteorologico – mi sento invece più allegra e disposta a divagare.
Prima  le cose serie.

Ecco qua un bel braccialetto, sempre prelevato da Aroundthebeadingtable.  Si chiama Little Ditties, cioè canzoncine, e in effetti quei dischetti perlinosi si succedono uno dietro l’altro come una musichetta… Lo schema è molto chiaro, la lavorazione veloce, simpatica e si possono utilizzare vari tipi di materiale: insomma è da provare!

bracciale perline ditties

Di solito scelgo uno schema in base a determinate sue caratteristiche: un particolare per me imprescindibile è che i vari moduli siano collegati uno all’altro da dei segmenti “resistenti”, non da singole perline che potrebbero rivelarsi – letteralmente – un punto debole.

Come sempre ho leggermente modificato l’inizio e la fine rispetto all’originale, ma in tal modo il braccialetto si è un po’allungato: ne terrò conto per il prossimo già in lavorazione.
Se si digita su Google yard viene fuori la misura di 0,9144 metri: qui  per il filo ne erano richieste circa 3, vale dire quasi tre metri !! In realtà è bastato meno di un metro e mezzo. Non capisco questa abbondanza….

E ora le divagazioni. Non so se l’ho mai detto, ma amo molto l’ambiente e la cultura cinese (e una vita fa ci sono pure stata, in Cina!) e di conseguenza mi ha colpito l’esecuzione  di Roar (Katy Perry, altra mia passione  del momento e non capisco perchè mi piaccia così tanto, ma mi dà energia) da parte dell’Orchestra Nazionale Cinese. La canzone è la stessa, ma la musicalità  è indubbiamente cambiata, e poi gli strumenti! Tranne la grancassa ed i fiati tutti gli altri appartengono ad una tradizione musicale diversa da quella che siamo soliti ascoltare. Bellissima!

Alla prossima. T