I miei micetti

Standard

Non si può parlare di Genova senza parlare dei suoi gatti. Sono tanti, girano per i vicoli da sempre.

Che si tratti di una presenza molto antica e radicata  è provata dal fatto che già Andrea Doria, nel ritratto conservato nel Palazzo di Fassolo (“Palazzo del Principe”) ha accanto a sè un grosso gatto cui aveva dato lo stesso del suo più grande nemico,  Dragut, il pirata.

E la famiglia Fieschi portava il gatto addirittura sullo stemma, cosicchè i suoi partigiani correvano per le strade gridando “gatto, gatto!”

 In poche parole, noi genovesi abbiamo sempre convissuto con i felini di strada.
Qualcuno lo abbiamo raccolto e portato  in casa…
Ecco i miei micetti/micioni.

 
http://youtu.be/pRC7VpzjzxA

 

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...